Parte da qui il nostro percorso attraverso i risultati di SACE nel 2015. Un anno ricco di sfide e successi importanti, che ci ha visto lavorare fianco a fianco delle imprese italiane.

Highlights 2015

SACE è la società del Gruppo CDP che sostiene le attività di export e internazionalizzazione delle imprese italiane, attraverso un’ampia gamma di servizi assicurativo-finanziari.
310 mln €
UTILE NETTO
4.770 mln €
PATRIMONIO NETTO
560 mln €
PREMI LORDI
2.885 mln €
RISERVE TECNICHE
285 mln €
SINISTRI LIQUIDATI
81.164 mln €
IMPEGNI IN ESSERE
723  
DIPENDENTI
25.000  
IMPRESE CLIENTI

Overview


Da quarant’anni insieme al Made in Italy nel mondo

Il 2015 è stato un anno segnato da un peggioramento dello scenario globale, da un riacuirsi della violenza politica e da una persistente volatilità dei mercati. Nonostante tutto, le aziende italiane che esportano e investono nel mondo hanno saputo tenere il passo. L’export ha messo a segno una crescita del 3,7%, confermandosi un fondamentale motore del Sistema Paese.

leggi di più

La competizione si gioca oggi su un terreno incerto, caratterizzato da profili di rischio complessi, in cui il ricorso a soluzioni assicurativo-finanziarie è spesso decisivo per sviluppare il business in una prospettiva di medio-lungo termine. Per questo, non abbiamo fatto mancare il nostro sostegno strategico alle imprese italiane che competono nel mondo: nel 2015 il portafoglio di operazioni di SACE ha raggiunto gli 81 miliardi di euro, il livello più alto nella nostra storia, 40,7 dei quali riferiti a operazioni di export e internazionalizzazione, in aumento dell’11,6% rispetto al 2014. Rischi assunti che non sono carta “astratta”, sono macchinari, navi, beni di consumo dai nostri 25 mila clienti italiani, in prevalenza Pmi, nei 198 paesi dove operiamo nel mondo.

SACE: punto di riferimento per l’internazionalizzazione
Sono ormai quarant’anni che siamo al fianco delle imprese che puntano sui mercati internazionali. Un traguardo importante per la nostra storia che ha subìto una forte accelerazione negli ultimi dieci anni, in cui SACE ha riconfigurato i suoi servizi e introdotto soluzioni innovative per offrire all’intera filiera dell’internazionalizzazione strumenti di supply chain financing. Le attività di assicurazione del credito, cauzioni e protezione dei rischi della costruzione hanno raggiunto i 40 miliardi di euro di operazioni in portafoglio, mentre le attività di factoring hanno fatto registrare un montecrediti di quasi 2 miliardi. A livello consolidato, i premi lordi ammontano a 559,8 milioni di euro, in crescita del 43% rispetto allo scorso esercizio, i sinistri liquidati consolidati sono pari a 285,4 milioni di euro e l’utile netto si attesta a 309,8 milioni di euro. Risultati positivi, che confermano la validità di un modello di business basato su competenze nella gestione dei rischi e conoscenza dei mercati, ma su cui possiamo ancora lavorare.

Innovazione, una priorità per tutti
In un mondo che cambia velocemente, l’innovazione e la ricerca di nuove soluzioni devono essere una priorità per tutti, SACE inclusa. Oggi mettiamo a disposizione di aziende e banche un’ampia gamma di prodotti e servizi online, ma sappiamo di dover fare di più. Per questo stiamo valutando una serie di innovazioni nel campo digitale che ci consentiranno di semplificare l’interazione con le imprese, modificare prodotti e crearne di nuovi rispondendo e anzi anticipando le esigenze delle imprese. Guardiamo con attenzione anche le nuove proposte che arrivano dalla tecnologia applicata alla finanza, il Fintech, che nel 2015 ha portato a un vero e proprio boom di soluzioni rivoluzionarie lanciate sul mercato.

Avversione al rischio, un ostacolo da vincere
In un contesto in cui i rischi globali aumentano, ma convivono con importanti opportunità per le imprese che sanno puntare oltreconfine, l’Italia e l’Europa sono ancora limitate da una risk aversion senza pari. Crediamo fortemente che premere l’acceleratore su export e internazionalizzazione sia la chiave per far crescere le nostre imprese, in particolare le Pmi. Occorre però essere preparati per affrontare i mercati esteri, analizzando i grandi fenomeni che stanno cambiando gli equilibri globali per comprendere da dove proverranno le nuove opportunità da cogliere.

Uno sguardo al futuro
È in questo contesto di grandi cambiamenti che SACE ha potenziato ulteriormente la sua rete territoriale portando a 23 il numero dei suoi uffici in Italia e nel mondo per rafforzare la propria vicinanza a imprese e mercati. In particolare, nel 2016 ci affacciamo al mondo con un ufficio internazionale in più, a Dubai, e un altro in via di apertura, a Teheran. Alle donne e agli uomini di SACE, che con professionalità e impegno quotidiano hanno consentito alla società di ottenere negli anni questi risultati sempre positivi, vanno i ringraziamenti nostri e del Consiglio di Amministrazione; a loro e ai nostri clienti auguriamo di proseguire in questo percorso di crescita, conoscenza e innovazione, per valorizzare insieme il grande patrimonio imprenditoriale di questo Paese.

Puntare sempre a nuovi traguardi, guardare verso orizzonti lontani, spingersi al di là delle destinazioni tradizionali

I NOSTRI NUMERI


Performance
  • Risultati

    SACE ha registrato un utile netto consolidato di 309,8 milioni di euro (-34,1%) mentre l’utile di esercizio si è attestato a 406,7 milioni di euro (+6,2%). Le attività di assicurazione del credito, cauzioni e protezione dai rischi della costruzione hanno chiuso l’anno con una perdita di 6,6 milioni di euro, per effetto delle componenti straordinarie registrate nell’esercizio. Le attività di factoring hanno generato un utile di 9 milioni di euro (-43,1%).
  • Ricavi

    I ricavi complessivi, pari a 583,6 milioni di euro, sono generati per il 96% da attività assicurative e per il rimanente 4% da attività di factoring. I premi lordi consolidati ammontano a 559,8 milioni di euro (+43,4%).

  • Volumi

    Le nuove garanzie deliberate da SACE sono pari a 9,7 miliardi di euro (-10,9%). Le attività di assicurazione del credito e cauzioni gestite dalla società-prodotto ammontano rispettivamente a 9,8 miliardi di euro (-12,2%) e a 1,9 miliardi di euro (-4,7%). Il turnover delle attività di factoring salgono a 3,2 miliardi di euro (+20,7%).

  • Sinistri e recuperi

    Gli indennizzi liquidati nel 2015, al netto della riassicurazione, ammontano a livello consolidato a 285,4 milioni di euro (-24,6%). I recuperi politici di SACE ammontano a 169,3 milioni di euro e si riferiscono principalmente a crediti vantati nei confronti di Egitto, Iraq, Ecuador, Cuba e Argentina. I recuperi commerciali sono pari a 29,8 milioni di euro (+38%), mentre quelli relativi alle attività di assicurazione del credito, cauzioni e protezione dei rischi della costruzione sono pari a 7,1 milioni di euro (+23%).

IL NOSTRO IMPEGNO


Engagement

Focus1

  • In SACE lavoriamo fianco a fianco con le Pmi, per aiutarle ad affrontare le sfide dei mercati esteri, sostenendo la loro intraprendenza, facilitandone l’accesso al credito e proteggendole dal rischio di mancato pagamento nelle geografie più lontane e più promettenti per il Made in Italy.

  • La vicinanza al cliente è un fatto molto pratico. La nostra rete di uffici e SACE Point è stata potenziata quest’anno con l’apertura della sede di Palermo. Alla rete di SACE si aggiungono agenzie e broker distribuiti in tutta Italia, che soddisfano tempestivamente le esigenze dei clienti con risposte precise e puntuali.

  • Grazie a SACE le imprese possono:

    • Dare forza al loro exportAssicuriamo le esportazioni dal rischio di mancato pagamento. Garantiamo i finanziamenti concessi ad aziende estere per l’acquisto di beni e servizi italiani.

    • Assicurare e monetizzare i loro crediti Mettiamo al servizio delle imprese soluzioni per assicurare le vendite in Italia e all’estero, oltre a un’ampia gamma di servizi di factoring e recupero crediti per trasformare i crediti in liquidità.

    • Finanziare la tua crescita internazionaleMiglioriamo l’accesso al credito garantendo i finanziamenti concessi alle imprese per progetti di sviluppo internazionale. Facilitiamo l’ingresso nel mercato dei capitali e assicuriamo gli investimenti dal rischio politico.

    • Ottenere le garanzie per gare e appalti Offriamo alle imprese le garanzie necessarie per partecipare a gare e aggiudicarsi commesse in tutto il mondo, per regolare gli impegni di pagamento, per assicurare i cantieri contro tutti i rischi della costruzione.

    • Conoscere clienti e mercati Mettiamo a disposizione delle imprese un'esperienza maturata nella valutazione e gestione del rischio in quarant'anni di attività. Offriamo soluzioni su misura, formazione specialistica e studi di settore curati dal nostro team di economisti.

Focus2

  • Le imprese che si affidano a SACE possono beneficiare di un’expertise maturata in 40 anni di attività nella valutazione e gestione dei rischi.

  • Gli strumenti a disposizione delle imprese

    Country Risk Update,
    per essere sempre aggiornati su mercati e settori.

    Rapporto Export,
    per analizzare le dinamiche e le previsioni per l’export italiano.

    Country Risk Map ed Export Map,
    le due mappe interattive per conoscere i profili di rischio e le migliori opportunità per le imprese italiane nel mondo.

    Programma Frontier Markets,
    per aiutare le imprese a identificare i mercati con i migliori margini di crescita per il Made in Italy.

    Nuova App e il sito www.SACE.it,
    premiato nel 2015 come miglior sito corporate italiano nella classifica Webranking Awards.

  • Il nostro network internazionale è in continua crescita. Attraverso una rete di uffici di rappresentanza, SACE presidia i mercati a maggior potenziale per l’export italiano.





  • I nostri stakeholder

    Sostegno all'internazionalizzazione, attenzione alle persone e responsabilità socio-ambientale: questi i pilastri su cui si fonda l’operatività di SACE.

    Le nostre
    persone

    Dipendenti
    Organizzazioni sindacali

    Clienti

    Piccole e medie imprese
    Grandi imprese
    Imprese pubbliche
    Banche
    Assicurazioni e riassicurazioni
    Soggetti terzi beneficiari

    Comunità

    Media
    Organizzazioni non governative
    Associazioni ambientaliste
    Mondo non-profit
    Studenti e mondo accademico

    Istituzioni

    Istituzioni nazionali e internazionali
    Enti locali
    Autorità di vigilanza e controllo

    Partner

    Società di credito all'esportazione
    Istituzioni finanziarie
    Rete intermediaria

    Azionisti

    Cassa depositi e prestiti
    Altri investitori

    Fornitori

    Fornitori di consulenza
    Fornitori di beni e servizi

  • I nostri valori

    Nella gestione delle attività e delle relazioni con gli stakeholder, SACE adotta un codice di valori e principi, che costituiscono il fondamento della sua cultura.

    Ricerca dell’innovazione

    Attenzione al cliente

    Adozione di comportamenti etici

    Creazione di valore economico, sociale e culturale

    Attenzione alle persone

  • Le nostre persone

    Valorizzare i dipendenti è un obiettivo centrale, perché ciascuna persona fa la forza dell'azienda. Sono le nostre persone, con il loro entusiasmo e capacità, l'anima del contributo determinante di SACE alle imprese che oggi, grazie al loro impegno, danno slancio all'economia italiana.
  • Piccoli gesti di solidarietà

    I piccoli gesti di solidarietà fanno la differenza. Per questo motivo SACE incoraggia attività di volontariato e sostiene attivamente la ricerca e la prevenzione sanitaria.

    SACE sostiene le seguenti iniziative:
    Dynamo Camp
    Fondazione Veronesi
    Komen Italia
    Lega del Filo d’Oro
    Fondo Ambiente Italiano
    Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma

  • Il nostro impatto ambientale

    SACE promuove una cultura di sostenibilità aziendale che guarda alla salvaguardia delle generazioni future. Dal 2001 ha integrato la valutazione degli impatti ambientali nelle attività di due diligence e promuove costantemente molte iniziative per il rispetto dell’ambiente: dal perfezionamento del sistema di differenziazione e riciclo dei rifiuti in azienda, all’efficientamento energetico e alla sensibilizzazione verso la riduzione dei consumi.





La nostra esperienza
I vostri successi


Case History